Gallarate | Al MAGA la mostra “Giacometti. L’anima del Novecento. Sculture, dipinti, disegni”

0

Alberto Giacometti, Ottilia, 1934 ca., Succession Giacometti, all rights riservedÈ dedicata ad Alberto Giacometti la mostra allestita al MAGA di Gallarate (VA) e aperta al pubblico dal 5 marzo al 5 giugno 2011. L’esposizione, a cura di Michael Peppiatt, presenta sculture, dipinti e disegni dell’artista svizzero, provenienti prevalentemente dalla collezione privata degli eredi. Altri prestiti provengono dalla Gnam di Roma e da un’importante collezione privata.

Le sculture ritraggono membri della famiglia Giacometti: il padre, la madre, la sorella Ottlilia e il fratello Diego. Un secondo gruppo propone invece un campione rappresentativo dei lavori figurativi del dopoguerra di Giacometti: figure intere sia maschili che femminili, un “Homme qui marche”, alcune di teste di “Lotar”, una “Femme de Venise” e diversi busti della moglie Annette.
La collezione di disegni è molto vasta e comprende tanto ritratti a figura intera quanto copie di lavori da opere classiche, insieme agli schizzi sui più diversi supporti.

Benché le opere scelte siano focalizzate sul periodo della maturità artistica di Giacometti, sono molti gli aspetti della mostra che puntano verso un Giacometti intimo.
Un’ampia sezione documentaristica, anch’essa ricca di materiali sino ad oggi inediti, completa la mostra. Vi sono presentate immagini fotografiche che ritraggono l’artista al lavoro e che raccontano delle sue frequentazioni, insieme a lettere e ad altri documenti.

La mostra è promossa e organizzata dalla Fondazione Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Silvio Zanella, presieduta da Angelo Crespi, con la direzione di Emma Zanella.

Comments are closed.