Reggio Emilia, Fotografia Europea 2011 – Verde, bianco, rosso. Una fotografia dell’Italia.

0
Pio IX raggiunge Castel Gandolfo utilizzando, per la prima volta, il treno, Stazione di Velletri (Roma), 11 marzo 1863, Courtesy e/o Copyright Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi

Pio IX raggiunge Castel Gandolfo utilizzando, per la prima volta, il treno, Stazione di Velletri (Roma), 11 marzo 1863, Courtesy e/o Copyright Fototeca Storica Nazionale Ando Gilardi

Giunge alla sesta edizione la rassegna internazionale “Fotografia Europea”, in programma a Reggio Emilia dal 6 maggio al 12 giugno 2011 e dedicata, in occasione dei 150 anni dell’ Unità d’Italia, ai colori della bandiera italiana.
Curata da Elio Grazioli, con la collaborazione, tra gli altri, di Alberto Melloni, Gigliola Foschi, Walter Guadagnini, Sandro Parmiggiani, Fotografia Europea presenta nei luoghi d’arte e di cultura più affascinanti di Reggio Emilia – Chiostri di San Domenico, Chiostri della Ghiara, Spazio Gerra, Palazzo Casotti, Galleria Parmeggiani – una ricca serie di esposizioni.

Il momento inaugurale, articolato in tre giorni, da venerdì 6 a domenica 8 maggio, vede alternarsi incontri, conferenze, spettacoli, rassegne cinematografiche, performance, proiezioni. Fotografia Europea ospita, infatti, artisti e protagonisti del mondo dell’arte e della cultura, invitati a confrontarsi sul tema proposto, con i curatori e i fotografi coinvolti per animare un programma che coniuga diverse forme della creatività e del pensiero: dalla fotografia all’arte, dalla letteratura alla filosofia, dalla musica al teatro, dalla sociologia alla politica.

Nell’ampio e articolato programma espositivo, si segnala, ai Chiostri di San Pietro, la mostra “Bianco Papa”. Curata da Alberto Melloni, Federico Ruozzi e Fabio Nardelli, realizzata dalla Fondazione per le scienze religiose di Bologna e dall’Istituto della Enciclopedia Italiana, l’esposizione presenta oltre cento foto del repertorio Treccani sui pontefici, dalla presa di Porta Pia fino ai giorni nostri, in una sorta di cronologia che accompagnerà il visitatore nei momenti più significativi che hanno segnato la storia del papato. Completano la mostra alcune proiezioni di spezzoni audiovisivi conservati negli archivi delle Teche Rai e dell’Istituto Luce. In collaborazione con Raitre, vengono riproposti cinque documentari realizzati da La Grande storia in prima serata su Pio XII, Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo I e Giovanni Paolo II.

Mario Dondero, Paolo Roversi, Davide Mosconi, Paola Di Bello sono i quattro autori scelti da Elio Grazioli come rappresentanti della fotografia italiana, che coprono i diversi ambiti in cui eccelle: reportage, moda, arte, sperimentazione. I Chiostri di San Pietro ospitano le personali di Paolo Roversi e Davide Mosconi. Palazzo Casotti apre le proprie sale alla personale di Mario Dondero. Lo Spazio Gerra ospita la serie Rear Window di Paola Di Bello.

Anche Palazzo Magnani è una delle tappe di Fotografia Europea 2011 con la mostra Stanley Kubrick 1945-50. Cinque anni da grande fotografo in programma dal 7 maggio al 24 luglio 2011. L’esposizione è curata da Rainer Crone ed è realizzata dalla Fondazione Palazzo Magnani e da Giunti Arte Mostre Musei, in collaborazione con la Library of Congress di Washington e il Museum of the City of New York.

Tra i numerosi appuntamenti in programma, si segnala, inoltre, la presentazione, il 7 maggio nella Sala degli Specchi del Teatro Valli, della Biblioteca digitale di Luigi Ghirri (BD-LG), un progetto della Fototeca della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia (che conserva l’archivio dell’autore composto da più di 180.000 tra negativi e diapositive a colori), composta da un nucleo di documenti e pubblicazioni relativi alla sua attività di ricerca e di produzione, a partire dagli esordi nel 1970, per arrivare al 1992, data della sua scomparsa.

Fotografia Europea è promossa dal Comune di Reggio Emilia in collaborazione con Regione Emilia Romagna, Provincia di Reggio Emilia – Fondazione Palazzo Magnani, Fondazione Manodori, Camera di Commercio di Reggio Emilia.

Tutto il programma dettagliato delle mostre e degli incontri su www.fotografiaeuropea.it

Comments are closed.