Perugia | Viaggio nell’Umbria dell’Ottocento. Mariano Guardabassi fotografo, pittore, conservatore

0

Mariano Guardabassi davanti alle mura di Amelia - 1861

A Perugia, negli spazi espositivi della Galleria Nazionale dell’Umbria, dal 10 luglio al 2 ottobre 2011 resterà aperta al pubblico la mostra “Viaggio nell’Umbria dell’Ottocento. Mariano Guardabassi fotografo, pittore, conservatore”.
In esposizione una raccolta inedita di più di cento  foto selezionate tra le ottocento del Fondo Mariano Guardabassi, il più antico (1859 – 1872) tra quelli custoditi nell’Archivio Fotografico della Soprintendendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici.

La mostra, curata da Vittoria Garibaldi,  è focalizzata  sulla figura di Mariano Guardabassi e sugli itinerari delle sue perlustrazioni nell’Umbria e nel Reatino, in un percorso espositivo che si articola in tre distinte sezioni: 1) Mariano Guardabassi – pittore e fotografo; 2) La Commissione Artistica per l’Umbria – i lavori preparatori e gli atti; 3) Itinerari umbri con le foto del fondo e alcuni dipinti demaniati dalla Commissione Artistica.
Di particolare interesse, lungo il percorso espositivo, sono i dieci dipinti datati tra il XIII e il XVI secolo, generalmente custoditi nei depositi della Galleria Nazionale dell’Umbria, raramente o mai esposti al pubblico e per tal motivo poco o per nulla noti.

La mostra è un’occasione per celebrare il 150° anno dell’Unità d’Italia, considerato l’alto contributo dato dalla famiglia Guardabassi alla storia risorgimentale della città di Perugia.

L’esposizione è promossa dalla Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici e Etnoantropologici dell’Umbria, con il contributo della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, del Comune di Perugia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e da Civita.

Comments are closed.