Padova | Francesco Rampin. Convergenze e simulacri

0

Francesco Rampin. Convergenze e simulacri

A Padova, all’Oratorio di San Rocco, dal 30 luglio al 18 settembre 2011 resterà aperta al pubblico la mostraFrancesco Rampin. Convergenze e simulacri“.
L’esposizione presenta una selezione di opere realizzate dall’artista nel corso degli ultimi decenni ed una più recente produzione plastica, inedita, che specifica e rinnova i propositi di Rampin, a partire da un atteggiamento operativo sostanzialmente sintetico, accompagnato da un’artigianalità forte, che emerge come uno dei tratti distintivi delle sue opere.

Concepita come sintesi tra elementi naturali e frammenti artificiali di derivazione industriale, la scultura di Rampin diviene traccia autentica della complessità del nostro tempo, caricata talvolta di questioni di carattere personale, relative alla vita dell’artista. Rimanda alla precedente fase pittorica l’intervento del colore: risolutivo in termini di definizione ritmica ed orientato verso cromie prossime a tinte organiche, elude la gravezza della materia e ne permette esiti di dimensioni monumentali.

La mostra è a cura di Elisabetta Vanzelli.

Comments are closed.