Roma | La Tosca di Puccini alle Terme di Caracalla

0

Carlo Savi, bozzetto per Tosca (Atto I), 2011

Roma – I suggestivi ruderi delle Terme di Caracalla, da giovedì 21 luglio fino al 10 agosto, alle ore 21, si trasformeranno in un ideale set cinematografico per celebrare Roma con la Tosca di Giacomo Puccini. La storia d’amore tra il pittore Cavaradossi e l’attrice Tosca e il capo della polizia Scarpia sarà raccontata in un nuovo allestimento che il regista francese Arnaud Bernard ha immaginato su un set cinematografico, nel corso delle riprese di un film sulla tragedia pucciniana.
“Tutto lo spettacolo si svolge su un set cinematografico – spiega Bernard -. Siamo a Roma, dunque a Cinecittà. Il palcoscenico è concepito come un set nel quale sono in corso le riprese di un film su Tosca. Vedremo – continua il regista – il doppio mondo dell’attore che aspetta dietro le quinte e dell’attore che diventa personaggio quando entra in scena”.

A dirigere Tosca sarà la bacchetta di Asher Fisch, giovane direttore d’orchestra, applaudito interprete del repertorio tedesco e italiano di Ottocento e Novecento. In scena si alterneranno, nel ruolo di Floria Tosca, Csilla Boross e Nadia Vezzù (24 luglio, 3 e 10 agosto), nel ruolo di Mario Cavaradossi, Thiago Arancam e Kamen Chanev (3, 5 e 10 agosto), nel ruolo del barone Scarpia, Carlo Guelfi e Claudio Otelli (24 luglio, 3 e 10 agosto).

Dopo la “prima” del 21 luglio, la Tosca si replicherà domenica 24 luglio, giovedì 28 luglio, mercoledì 3 agosto, venerdì 5 agosto, mercoledì 10 agosto. L’orario d’inizio degli spettacoli è fissato per le 21.

Tosca, l’opera di Giacomo Puccini su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa, tratto dall’omonimo dramma di Victorien Sardou (1887), fu rappresentato per la prima volta al Teatro Costanzi il 14 gennaio 1900.

Comments are closed.