La Scala a Mosca per la riapertura del Teatro Bol’šoj

0

Coro del Teatro alla Scala

Intesa Sanpaolo e il Teatro alla Scala festeggiano a Mosca la riapertura del Teatro Bol’šoj dopo sei anni di restauri. Per questa importante occasione è stato sottoscritto tra la Scala e il Teatro moscovita un Protocollo d’intesa che prevede un intenso scambio culturale nel solco della tradizione sviluppata in oltre quarant’anni di collaborazione tra i due Teatri, che ha portato, a partire dal 1964, alla realizzazione di numerose tournée e scambi reciproci. Il Protocollo è stato recepito anche nell’accordo di collaborazione sottoscritto tra il Governo Italiano e il Governo della Federazione Russa, sulla base di quanto previsto in materia di cooperazione culturale e di istruzione.

Il programma prevede il 12 novembre la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi, eseguita dall’Orchestra e dal Coro del Teatro alla Scala diretti da Daniel Barenboim; il 15,16 e 17 dicembre il balletto Excelsior di Luigi Manzotti, con il Corpo di Ballo del Teatro alla Scala; il 20, 21 e 22 dicembre il (Balletto) Sogno di una notte di mezza estate di Balanchine, sulla musica di Felix Mendelsshon-Bartholdy, sempre eseguito dal Corpo di Ballo della Scala; e in conclusione, il 6, 8 e 10 settembre 2012 il Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart, spettacolo che nella regia di Robert Carsen inaugura il prossimo 7 dicembre la Stagione 2011-2012 della Scala, diretto da Daniel Barenboim.

Comments are closed.