Sondrio | In confidenza col sacro. Statue vestite al centro delle Alpi

0

Particolare della Madonna del Rosario. Roncaglia, chiesa di San Giacomo (fotografia Massimo Mandelli)

A Sondrio, nella doppia sede espositiva della Galleria Credito Valtellinese e del MVSAMuseo Valtellinese di Storia e Arte, dal 10 dicembre 2011 al 26 febbraio 2012 è allestita la mostra “In confidenza col sacro. Statue vestite al centro delle Alpi“.

L’esposizione, curata da Francesca Bormetti, racconta della tradizione antichissima di vestire le statue, soffermandosi in particolare nelle vallate al centro dell’arco alpino tra l’Alta Lombardia e la Svizzera meridionale, con uno sguardo aperto ai territori limitrofi, lombardi e non solo.

Vengono presentate al pubblico una ventina di statue vestite, proposte in un allestimento raffinato e “leggero”. Accanto alle effigi di Madonne avvolte nello splendore di ori e sete, vengono esposti corredi tessili, gioielli, materiali relativi al contesto storico e geografico, e filmati che documentano usanze e riti tutt’ora in uso.

La mostra è promossa dalla Fondazione – Centro Studi “Nicolò Rusca”, dal Gruppo Credito Valtellinese e dal MVSA – Comune di Sondrio, con il sostegno della Fondazione Cariplo, nell’ambito del più ampio progetto di studi denominato “Arte e devozione”.

Comments are closed.