Miró, Mondrian, Calder in mostra a Vercelli

0

Joan Miró: Dipinto, 1953, Olio su tela 194,9 x 377,8 cm Museo Solomon R. Guggenheim, New York

I giganti dell’Avanguardia: Miró, Mondrian, Calder e le Collezioni Guggenheim” è il titolo della mostra in programma dal 3 marzo al 10 giugno 2012 a Vercelli, nello spazio espositivo ArcaChiesa di San Marco.

In esposizione circa quaranta opere, tra dipinti e sculture.
I Guggenheim sono stati esempio di collezionismo lungimirante delle avanguardie. Peggy e Solomon hanno scommesso su artisti che sono diventati pietre miliari della storia dell’arte del Novecento, collezionando opere che rappresentano oggi a tutti gli effetti le “radici” da cui sono nati i protagonisti dell’arte del XX secolo. Miró, Mondrian, Calder, i grandi maestri proposti da questa mostra, emergono in maniera prominente dalle loro collezioni.
I tre artisti incarnano, a tutti gli effetti, uno dei paradigmi dell’avanguardia del XX secolo: Joan Miró con il suo poetico Surrealismo da una parte, Piet Mondrian con la pura astrazione dall’altra, e la scultura di Alexander Calder al centro, con le sue componenti surrealiste e astratte, entrambe riflesso dell’immaginario artistico dei due pittori.
Dall’incontro e dall’intreccio delle opere di queste grandi personalità, nasce una occasione importante per poter ritrovare i vertici della fantasia poetica che ha percorso il XX secolo.

La mostra è arricchita di prestiti provenienti dalla Calder Foundation di New York, dal Gemeentemuseum dell’Aja, dal Museo Civico di Spoleto, oltre che dalla Fondazione Solomon R. Guggenheim.

L’esposizione, a cura di Luca Massimo Barbero, è promossa da Regione Piemonte – Città di Vercelli, in collaborazione con Peggy Guggenheim Collection, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli.

Comments are closed.