Sergio Tramma – Legalità illegalità

0

Sergio Tramma - Legalità illegalità«Legalità e illegalità non sono concetti astratti: sono presenti e si mostrano nelle configurazioni e nei movimenti di qualsiasi assetto sociale e nella storia di ogni persona. Si distinguono o si confondono, riguardano gli altri o se stessi, in ogni caso costituiscono un elemento fondamentale di ogni vita collettiva e individuale. Non potrebbe essere pensata esistenza alcuna senza legalità, ma sarebbe del tutto illusorio, e probabilmente inopportuno, immaginarla totalmente esente da qualsiasi forma d’illegalità. Affrontare il tema dell’illegalità/legalità da un punto di vista pedagogico-sociale significa porre un’attenzione particolare a quelle dimensioni educative informali, diffuse, quotidiane che con la legalità e l’illegalità si incontrano ripetutamente, generando contraddizioni, criticità e conflitti. Significa, innanzitutto, constatare in quale misura, accanto all’educazione ufficiale alla legalità (praticata e/o auspicata), vi sia un’educazione all’illegalità provvista anch’essa di valori, obiettivi, didattiche formali e informali, e persino di educatrici ed educatori attivamente e proficuamente impegnati sul campo».

Sergio Tramma è professore associato di Pedagogia generale e Pedagogia sociale presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Tra le sue ultime pubblicazioni: Pedagogia della comunità. Criticità e prospettive educative (Milano 2009); Che cos’è l’educazione informale (Roma 2009); Pedagogia sociale (nuova edizione, Milano 2010); Introduzione alla pedagogia e al lavoro educativo (con S. Kanizsa, Roma 2011).

Scheda libro

Autore: Sergio Tramma
Titolo: Legalità illegalità. Il confine pedagogico
Editore: Laterza
Collana: Biblioteca Universale Laterza
Prezzo: € 19,00
Pagine: 160
Anno: 2012

Comments are closed.