Freedom supermarket, un progetto di Pietro Ruffo

0

North african spring, framed gesso acrylic and cut-outs on paper, 2011

Carlotta Testori Studio di Milano ospita, dal 21 marzo al 27 aprile 2012, il nuovo progetto site specific di Pietro Ruffo dal titolo “Freedom supermarket”.

Il lavoro, appositamente pensato e realizzato per gli spazi della galleria milanese, cui si affianca una serie di opere recenti, è costituito da una grande teca contenente un’elaborata mappa del mondo in lingua araba.
La superficie, composta da frammenti cartacei sostenuti da spilli, si sviluppa su vari livelli che compongono scritte e motivi geometrici inneggianti al tema della libertà.

In questa opera, l’analisi di Ruffo si focalizza sulla libertà del mondo contemporaneo, diventata pura merce di scambio, come un prodotto da supermercato di cui ognuno si può servire a propria discrezione secondo le tradizioni e le logiche culturali di appartenenza, e la cui dimensione filosofica è relegata a un’idea sempre più soggettiva e la sua applicazione sempre più sfocata.

Comments are closed.