Il bambino e il cane. La magia di un mondo in comune

0

Il bambino e il cane

A Roma, allla Casina di Raffaello, ludoteca di Villa Borghese, sabato 25 febbraio 2012 alle 16.00, è in programma un nuovo appuntamento con il laboratorio di Maria Vittoria TolazziIl bambino e il cane. La magia di un mondo in comune”, destinato ai bambini dai 5 ai 10 anni.

In questo incontro, Brenno, Otello e i piccoli ospiti di Casina di Raffaello cercano le risposte ad una domanda che prima o poi tutti i bambini si pongono “Che mestiere farò dal grande?“. Pittore? Scrittore? Ballerina? Cuoco? I nostri amici cercheranno di approfondire i motivi che spingono un bambino a immaginarsi dottore invece che avvocato, ballerina invece che maestra, la ragione per cui nella mente infantile il mestiere si identifichi con una precisa tipologia di persona e quanto i bambini siano condizionati dalla “professione” dei grandi, compresi i genitori, nella loro crescita.

Altri interrogativi su cui riflettere condurranno i bambini verso il mondo degli animali, per esaminare ad esempio il concetto di ” cane da….” (da caccia, da pastore, da difesa, etc), nell’incertezza che potremmo essere noi uomini ad uniformare ogni realtà al nostro modo di vedere utilitaristico, senza considerare la diversa essenza delle creature che ci vivono intorno, con determinate doti che le caratterizzano e le rendono uniche.

Il progetto dell’Associazione Mondi a Confronto Onlus è curato da Maria Vittoria Tolazzi, operatrice in Pet Therapy, in collaborazione con il CISI. Durante l’incontro i partecipanti verranno seguiti da Daniela Mosca, educatrice all’infanzia, Lara Crescimbene, biologa etologa e operatrice in Pet Therapy e Tommaso Stegagno, biologo etologo ed educatore cinofilo. Questi ultimi condurranno i due cani, Otello e Brenno, protagonisti dell’incontro e abilitati alle TAAA (Terapie e Attività Assistite con Animali).

Comments are closed.