Lamia Ziadé – Bye Bye Babylon

0

Lamia Ziadé - Bye Bye BabylonNegli anni Sessanta, il Libano è considerato la Svizzera del Mediterraneo ed è meta di finanzieri e uomini d’affari. La sua capitale, Beirut, è frequentata dai vip di tutto il mondo. Fino a quando scoppia l’inferno. Bye Bye Babylon è la storia di una città – la Beirut massacrata dalla guerra civile iniziata nel 1975 – e un racconto autobiografico: quello della vita dell’autrice, Lamia Ziadé, che mescola i suoi ricordi di bambina alle testimonianze del conflitto che ha tenuto in ostaggio il Libano per ben quindici anni. Le immagini, pitture pop dai toni accesi come nelle illustrazioni per bambini, percorrono in 292 pagine meraviglie e orrori della Beirut degli anni Settanta in un’incalzante e cruda carrellata: le spiagge dorate, i nuovissimi supermercati, i lussureggianti giardini di quella che era chiamata la “Parigi del Medio Oriente” si accompagnano a immagini di palazzi in fiamme, scontri armati, massacri, rapimenti, omicidi, campi profughi rasi al suolo: a Beirut come nell’intero Libano.

Lamia Ziadé si è trasferita a Parigi all’età di 19 anni per studiare arte grafica. Si è fatta un nome come grafica e illustratrice nel mondo della moda (tra gli altri per Jean-Paul Gaultier) e della pubblicità. Ha lavorato per importanti giornali e riviste, tra cui “Vogue” e “Libération”, e ha esposto alla Galerie Kamel Mennour e alla FNAC di Parigi.

Scheda libro

Autore: Lamia Ziadé
Titolo: Bye Bye Babylon
Editore: Rizzoli
Collana: Lizard
Prezzo: € 20,00
Pagine: 296
Anno: 2012

Comments are closed.