Piero Martinetti. Lettere (1921 – 1942)

0

Piero Martinetti. Lettere (1921 - 1942)Sono raccolte le lettere (circa 100 sino a ora inedite) di una delle figure più rilevanti nella cultura filosofica italiana della prima metà del Novecento. Scettico circa l’attuabilità della  democrazia, critico del materialismo socialista, le sue lettere non restituiscono solo il lucido profilo di un raro «emigrato dell’interno», ma offrono anche un originale sguardo sulla natura e le condizioni storiche che resero possibile la lunga dittatura. Tra i suoi corrispondenti, Croce, Gadda, Cagnola, Einaudi, Nina Ruffini.

Gathered here are about 100 unpublished letters of one of the most prominent figures of early twentieth-century Italian philosophical culture. Sceptical about the feasibility of democracy, critical about socialist materialism, Martinetti emerges as a rare «inner emigrant» in these letters, which also provide original insight into the nature of the long dictatorship and the historical conditions that gave rise to it. Among his correspondents were Croce, Gadda, Cagnola, Einaudi, Nina Ruffini.

Scheda libro

Titolo: Piero Martinetti. Lettere (1921 – 1942)
A cura di: Pier Giorgio Zunino. Con la collaborazione di Giulia Beltrametti
Editore: Leo S. Olschki
Prezzo: € 36,00
Pagine: lxxxii-266
Anno: 2011

Comments are closed.