I Solisti del Teatro Regio di Parma per il Ciclo Beethoven

0

Nuovo appuntamento con il Ciclo Beethoven per la Stagione Concertistica 2012 del Teatro Regio di Parma, con i Solisti del Teatro Regio di Parma che lunedì 27 febbraio alle ore 20.30 offriranno una nuova prova del loro virtuosismo. Spazia dal primo Romanticismo al Novecento il programma che, accanto a una pagina del genio di Bonn, prevede capolavori di Johannes Brahms e Igor Stravinskij, così com’è vario l’organico con cui i versatili Solisti si presenteranno per l’esecuzione di ciascuna pagina, di cui i fiati saranno i protagonisti.

Il concerto prenderà avvio con il giovanile Quintetto per pianoforte e fiati in mi bemolle maggiore, op.16 di Ludwig van Beethoven, per continuare poi con l’Ottetto per fiati scritto negli anni Venti del secolo scorso da Stravinsky. Il finale sarà affidato alla Serenata n.1 in re maggiore, op.11 di Brahms proposta nella trascrizione per nove strumenti. Sul palcoscenico per questo imperdibile appuntamento Michelangelo Mazza (violino), Pietro Scalvini (viola), Massimo Tannoia (violoncello), Ferruccio Francia (contrabbasso), Filippo Mazzoli (flauto), Fabrizio Oriani (oboe), Stefano Franceschini e Davide Braco (clarinetti), Massimiliano Denti e Paolo Furegato (fagotti), Danilo Marchello (corno), Roberto Rossi e Daniele Greco D’alceo (trombe), Eugenio Abbiatici e Alberto Pedretti, (tromboni) con Gesualdo Coggi al pianoforte.

Comments are closed.