Ruggine – Film di Daniele Gaglianone – Recensione

0

Particolare della locandina del film "Ruggine"

Quarto lungometraggio di Daniele Gaglianone (un “indipendente” entrato nel giro buono), Ruggine ripropone con puntualità i problemi che affliggono da decenni il cinema italiano d’autore – problemi che sono, innanzi tutto, di sceneggiatura. “Costruire” una storia solida e avvincente sembra ormai essere diventato per i nostri registi un’impresa impossibile (e dire che Gaglianone nasce come sceneggiatore…). Qui il disegno narrativo esibisce temi e figure su cui il cineasta aveva già lavorato (la rivelazione infantile e traumatica dell’esistenza del Male; la memoria affliggente, nell’adulto, dell’innocenza perduta…), facendo ricorso una volta ancora a un andirivieni temporale tra passato e presente sin troppo frammentato e convulso e pedestre, dove l’insipienza di taluni inserti – i brani in cui Accorsi pargoleggia con il figlioletto; il “confronto didattico” tra insegnanti che degenera in un allucinante scontro verbale (povera Solarino!) – non lascia vie di scampo allo spettatore.

Ma i problemi di Ruggine sono anche problemi di messa in scena – una messa in scena tesa a inseguire un clima figurativo roboante (la fotografia – cruda, magmatica – è illuminata da Gherardo Gossi), a discapito della tenuta espressiva. La recitazione dei ragazzini è, a dir poco, imbarazzante? Gli interventi della colonna sonora intrusivi, implacabili ed esasperanti? Non importa. Quello che sembra premere unicamente al regista è sparare sullo spettatore una serie di immagini sgargianti, chiassose, enfatiche.

Non v’è nulla di sbagliato, beninteso, nell’aspirare a uno stile figurativo “alto”. Ma bisogna possedere il talento difficile di un Sokurov. O si può correre il rischio, come accade spesso al cinema italiano d’autore, di scivolare nel ridicolo.

Nicola Rossello

Scheda film

Titolo: Ruggine
Regia: Daniele Gaglianone
Cast: Filippo Timi, Stefano Accorsi, Valerio Mastandrea, Valeria Solarino, Giampaolo Stella, Giuseppe Furlò, Giulia Coccellato, Giacomo Del Fiacco, Leonardo Del Fiacco, Annamaria Esposito, Alessia Di Domenica, Giulia Geraci, Michele De Virgilio, Anita Kravos, Giuseppe Vitale, Cristina Mantis
Durata: 100 minuti
Genere: Drammatico
Distribuzione: Fandango
Data di uscita: 2 settembre 2011

Comments are closed.