Jordi Puntí – Valigie Smarrite

0

Jordi Puntí - Valigie SmarriteCristofol, Christof, Cristophe e Christopher sono quattro trentenni di nazionalità diverse (spagnola-catalana, tedesca, francese e inglese) che scoprono di essere fratelli quando la polizia di Barcellona li contatta per informarli della scomparsa ufficiale del loro padre, il sessantenne Gabriel Delacruz. Attraverso i racconti delle madri dei giovani e le testimonianze delle persone che i quattro riescono a ricontattare, emerge la storia di questo padre “originale”. Abbandonato in fasce davanti al mercato del pesce di Barcellona, il piccolo Gabriel viene allevato dalle suore e incontra un altro piccolo sfortunato, Bundò, che amerà come un fratello e con il quale, in età adulta, nella seconda metà degli anni ’60, girerà il mondo con il mitico camion Pegaso della ditta di traslochi internazionali “La Iberica”. Gabriel deve gestire l’amore e le esigenze di quattro donne in altrettanti Paesi e fare il padre part-time ai quattro simpatici Cristofori. Dalla Londra degli anni ’80 alla Parigi del ’68, dalla Germania degli anni ’70 al rientro a Barcellona, seguiamo le avventure di Gabriel fino alla sua misteriosa scomparsa e all’insperato ritrovamento e riconciliazione familiare.

Jordi Puntí è nato a Manlleu e vive a Barcellona. Collabora abitualmente con «El Paìs», con «El Periódico», con la rivista «L’Avenç» e con Radio Barcelona. Le sue opere sono tradotte in numerose lingue e paesi. Nel 2010 Valigie smarrite è stato un sorprendente best seller in Spagna. Romanziere e noto traduttore, tra gli altri di Paul Auster, Amélie Nothomb e Daniel Pennac, è considerato una delle voci più promettenti della letteratura catalana contemporanea.

Scheda libro

Autore:
Jordi Puntí
Titolo: Valigie Smarrite
Editore: Mondadori
Collana: Scrittori italiani e stranieri
Prezzo: € 18,50
Pagine: 444
Anno: 2012

Comments are closed.