Attila di Verdi all’Opera di Roma, dirige Riccardo Muti

0

Attila, dramma lirico di Giuseppe Verdi

Sulla scena del Teatro dell’Opera di Roma torna Verdi con Attila, dramma lirico in un prologo e tre atti su libretto di Temistocle Solera. Sul podio dell’Orchestra dell’Opera di Roma il Maestro Riccardo Muti, al quale si deve la rinascita dell’interesse internazionale per quest’opera verdiana.
La prima è in programma venerdì 25 maggio 2012, alle ore 20.30.

La tormentata discesa di Attila in Italia, che culmina in un sogno premonitore e quindi nella sua morte, avrà un nuovo allestimento del Teatro dell’Opera firmato da Pier Luigi Pizzi per la regia, le scene e i costumi. Le luci sono di Vincenzo Raponi, i movimenti coreografici di Roberto Maria Pizzuto.
Tra gli interpreti Tatiana Serjan nel ruolo di Odabella, Ildar Abdrazakov nel ruolo di Attila e Nicola Alaimo in quello di Ezio; Foresto è Jean-François Borras, Uldino è Antonello Ceron, Leone è Luca Dall’Amico. Maestro del Coro del Teatro dell’Opera, Roberto Gabbiani.

L’Attila, andato in scena per la prima volta al Teatro La Fenice di Venezia nel 1846, è considerato un archetipo del “melodramma risorgimentale”: dietro il vessillo della riscossa romana contro gli unni invasori, le note impetuose di Verdi infiammarono gli animi del pubblico di allora con un’opera carica di forza e di passione politiche.

Attila, dopo la prima del 25 maggio, sarà replicato domenica 27 (17.00), martedì 29 (20.30), giovedì 31 (20.30), domenica 3 giugno (17.00), martedì 5 (20.30 fuori abbonamento).

Comments are closed.