Nasce NoiSapienza Associazione Alumni

0

Il Sottosegretario di Stato Antonio Catricalà durante gli studi universitari

La nostra Università è storia di persone” ha dichiarato Luigi Frati, Rettore della Sapienza Università di Roma, durante la presentazione di NoiSapienza Associazione Alumni. Una frase dal suono secco, fortemente evocativo, che con un’immagine spiega il senso dell’associazione: la centralità della persona. Laureati che non sono numeri di archivio, cifre da sbandierare, magari per ottenere maggiori finanziamenti, ma “persone” appunto, che hanno sudato sui libri, inseguito aspirazioni, assaporato gioie e delusioni: in una parola sono uomini e donne che, esame dopo esame, esperienza dopo esperienza, sono diventati tali tra le aule dello Studium urbis, contribuendo con le loro storie individuali a scrivere la grande storia dell’Ateneo romano.

L’Associazione NoiSapienza si rivolge a tutti i laureati dell’Università per favorire lo scambio di idee e buone pratiche tra generazioni diverse, ponendosi come punto di riferimento per costruire una forza propositiva nel Paese partendo dall’Università.
Noi non pensiamo solo ad una riunione di ex studenti – ha dichiarato Gianluca Senatore, Presidente dell’Associazione -, ma ad una piattaforma capace di raccogliere progetti, proposte da parte degli associati, favorendo il dialogo tra generazioni e competenze diverse, tra laureati illustri e professionisti”.

L’Associazione fortemente voluta dal Prof. Renato Guarini, Presidente della Fondazione Roma Sapienza, già Rettore dell’Ateneo, si inserisce in una serie di progetti portati avanti dalla Fondazione per promuovere lo studio e la ricerca, anche attraverso associazioni di laureati e di professori emeriti.

La giornata inaugurale di NoiSapienza si è tenuta nell’Aula Magna del Rettorato ed ha visto la partecipazione di laureati illustri, come Antonio Catricalà, Guglielmo Epifani, Paolo Gentiloni e Gianni Letta. Gli ospiti intervenuti sono stati accolti dalle note dell’Orchestra della Sapienza MuSa Jazz, che si è esibita dando letteralmente il “la” alla nascente Associazione.

Al termine dell’evento è stata inaugurata una mostra fotografica dal titolo “Il Futuro è passato qui”, curata da Giuseppe Lopez, Diego Pirozzolo e Valentina Zambito. “Un vero è proprio viaggio nel tempo – hanno dichiarato i curatorialla ricerca di quell’identità comune che unisce gli ex studenti della Sapienza e che mostra, immagine dopo immagine, come il futuro sia davvero passato qui”.
La foto di apertura è diventata un vero e proprio simbolo dell’Associazione e ritrae un giovanissimo Antonio Catricalà, appoggiato ad una Fiat Cinquecento, con alcuni amici. Lo sguardo è sicuro e sereno; si percepisce quella spensieratezza di chi ha gli anni in tasca e si prepara ad entrare nel futuro partendo, con quella mitica Cinquecento, con un bagaglio carico di sogni.

Noi di Bit Culturali eravamo all’evento ed abbiamo raccolto alcune importanti testimonianze che qui di seguito vi proponiamo.

 

Evento inaugurale NoiSapienza Associazione Alumni – Interviste

——

Le voci di alcuni giovani associati

——

Il Futuro è passato qui, mostra fotografica – Intervista ai curatori

Comments are closed.