90° Festival Lirico all’Arena di Verona

0

Festival Lirico all’Arena di Verona

Giunge alla novantesima edizione il Festival Lirico all’Arena di Verona. In scena, dal 22 giugno al 2 settembre 2012, 6 grandi titoli d’opera: Don Giovanni, Aida, Carmen, Roméo et Juliette, Turandot e Tosca.

Il Festival inaugura venerdì 22 giugno 2012 con la nuova produzione di Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart. L’allestimento è affidato al Maestro Franco Zeffirelli che ne cura regia e scene, la direzione d’orchestra a Daniel Oren. L’opera replica per 5 recite fino al 25 luglio. Si alternano nel ruolo di Don Giovanni Ildebrando D’Arcangelo ed Erwin Schrott, Donna Anna è Anna Samuil, Donna Elvira Carmen Giannattasio e Maria Agresta, nei panni del servo Leporello Bruno de Simone e Marco Vinco, Don Ottavio Saimir Pirgu, il Commendatore Gudjon Oskarsson, Masetto Vincenzo Taormina e Deyan Vatchkov, Zerlina Geraldine Chauvet e Christel Lötzsch.

Da sabato 23 giugno il classico areniano Aida di Giuseppe Verdi è in scena per 16 serate fino alla data conclusiva del Festival domenica 2 settembre. L’opera viene proposta nella rievocazione storica del 1913 a cura del regista Gianfranco de Bosio, con le coreografie di Susanna Egri. Si alternano sul podio areniano per dirigere la monumentale opera verdiana Daniel Oren, Plácido Domingo e Marco Armiliato. Il cast vede avvicendarsi nel ruolo di Aida i soprano Hui He, Lucrecia Garcia, Oksana Dyka e Amarilli Nizza. L’amato Radamès viene interpretato da Marco Berti, Jorge De León, Walter Fraccaro e Carlo Ventre. Per la rivale Amneris in scena Andrea Ulbrich, Dolora Zajick, Tichina Vaughn, Ekaterina Semenchuck e Giovanna Casolla; ritornano nel personaggio di Amonasro Ambrogio Maestri, Leonardo López Linares e Alberto Mastromarino. Ramfis saranno Giacomo Prestia, Francesco Ellero D’Artegna, Giorgio Giuseppini e Marco Spotti.

Ritorna per 12 repliche da sabato 30 giugno fino al 31 agosto Carmen di Georges Bizet, regia e scene di Franco Zeffirelli. Dirige l’opera il Maestro Julian Kovatchev. La protagonista Carmen è Anita Rachvelishvili in alternanza con Nadia Krasteva ed Ekaterina Semenchuck. Nei panni di Don Josè Marcelo Álvarez e Brandon Jovanovich; si alternano nel ruolo di Micaela Fiorenza Cedolins, Irina Lungu, Ermonela Jaho ed Amarilli Nizza. Il torero Escamillo è interpretato da Claudio Sgura, Deyan Vatchkov e Alexander Vinogradov.

Da sabato 7 luglio sul palco dell’Arena per 4 serate fino al 26 luglio il nuovo titolo entrato nel repertorio areniano lo scorso anno: Roméo et Juliette di Charles Gounod, nella visionaria messa in scena di Francesco Micheli. Le scene sono firmate da Edoardo Sanchi, i costumi da Silvia Aymonino. Dirige il Maestro Fabio Mastrangelo. Nei ruoli principali vediamo Aleksandra Kurzak come Juliette, John Osborn e Stefano Secco nell’amato Roméo. Si riconferma nell’interpretazione di Mercutio Artur Rucinski.

In scena da sabato 4 agosto per 6 serate fino al 30 agosto uno degli allestimenti più apprezzati dal pubblico dell’Arena di Verona: Turandot di Giacomo Puccini ci porta nella Cina imperiale evocata da Franco Zeffirelli. I costumi sono del premio Oscar Emi Wada, dirige Andrea Battistoni. Turandot è Giovanna Casolla in alternanza con Lise Lindstrom, il principe Calaf Carlo Ventre e Stuart Neill, l’infelice Liù Amarilli Nizza che si dà il cambio con Maria Agresta, Timur Giorgio Giuseppini e Marco Vinco.

Da sabato 18 agosto fino all’ 1 settembre Tosca di Giacomo Puccini viene proposta nello scenografico allestimento del 2006 di Hugo de Ana, che ne cura regia, scene e costumi. Dirige le 5 serate il Maestro Marco Armiliato. Nel ruolo di Tosca Martina Serafin, il pittore Cavaradossi è Aleksandrs Antonenko, il barone Scarpia Alberto Mastromarino.

Il 90° Festival lirico 2012 all’Arena di Verona vede impegnati tutti i settori artistici – Orchestra, Coro, Corpo di ballo – e tecnici della Fondazione Arena di Verona, insieme a centinaia di comparse.

www.arena.it

Comments are closed.