Arte in luce, concorso di pittura promosso dalla Fondazione Roma Sapienza

0

La Sapienza Università di Roma - Foto di Diego Pirozzolo

Non è un paese per giovani. Una frase che risuona spesso nelle cronache attuali per sintetizzare come le occasioni e le opportunità dedicate alle nuove generazioni si riducono ad un filo ricadendo in una zona d’ombra. Se quest’affermazione è vera in generale, lo è tanto più per l’arte.
Il desiderio di esprimersi, di comunicare, di affidare ad una pennellata, al vigore di un gesto estetico il proprio io è spesso occasione di crescita per chi realizza l’opera e per quanti l’ammirano e sanno gustarla. Certe opere poi hanno un potere particolare: ti risucchiano nei meandri del colore e delle forme in un viaggio personale in cui il dialogo con l’autore è solo l’incipit di un itinerario artistico-emotivo capace di trasformare lo spettatore nel protagonista principale. Luce sull’arte dunque: aiutiamo a valorizzare giovani talenti, a schiarire le zone d’ombra dell’assenza di possibilità.

Noi di Bit Culturali vogliamo oggi parlarvi di uno dei concorsi più interessanti nel panorama odierno: Arte in luce. Una pregevole iniziativa promossa dalla Fondazione Roma Sapienza, ente legato ad una delle più grandi ed autorevoli università italiane: La Sapienza Università di Roma.

La Fondazione Roma Sapienza è stata istituita per “dare un futuro all’eccellenza”, come ha dichiarato il Presidente Prof. Renato Guarini, sostenendo lo studio e la ricerca. Nell’ambito artistico culturale, di particolare rilievo è l’organizzazione di iniziative come: il premio letterario “Lo SCRITTOio”; viaggi, mostre e convegni alla scoperta delle eccellenze della Sapienza in Italia e nel mondo; le orchestre MuSa (Musica Sapienza), per la promozione della musica classica e jazz; e tanto altro ancora.
Da qualche giorno anche un premio di arte cui potranno partecipare tutti gli iscritti dell’Università la Sapienza di Roma ed il personale docente e tecnico amministrativo. Il tema prescelto è “Sapienza”. Le opere potranno essere realizzate con qualsiasi tecnica su supporto di carta o tela, ma non dovranno superare le dimensioni di 1m x 1,5m.
Una giuria di alto livello, composta anche da professori universitari, giudicherà i lavori, che saranno esposti nel Museo di Arte Contemporanea della Sapienza e sul nostro giornale online Bit Culturali (www.bitculturali.it).

Arte in luce accende la creatività degli artisti e di coloro che nutrono verso la pittura un grande interesse utilizzandola come strumento di espressione e comunicazione. Riflettori accesi anche sui giovani, che avranno modo così di essere conosciuti promuovendo la loro arte tra il pubblico e gli esperti.
Un premio che contribuisce a schiarire le zone d’ombra dell’assenza di opportunità, dando la possibilità ai giovani talenti di mettersi in gioco per intraprendere una carriera artistica o, più semplicemente, godere di quei “quindici minuti di celebrità”, così cari ad Andy Wharol, ma pur sempre necessari se intesi come opportunità di crescita.
C’è tempo fino al 30 settembre 2012 per partecipare.

Diego Pirozzolo

Bando e approfondimenti

Comments are closed.