Jaume Cabré – Io confesso

0

Jaume Cabré - Io confessoAdriá Ardevol ha settant’anni e prima di perdere la memoria per una malattia che non lascia speranza decide di raccontare la sua vita, a partire da quando, bambino prodigio che a nove anni parla inglese, tedesco, latino e greco, studia il violino per suonare un giorno l’antico strumento, costruito dal liutaio cremonese Storioni, che il padre Felix tiene in cassaforte nella sua bottega di antiquario. I ricordi di Adriá si estendono alla vita del padre, seminarista che per amore lascia la tonaca, diventa celebre paleografo e antiquario, poi delatore sotto il franchismo, e finisce decapitato in mezzo alla strada; risalgono nei secoli attraverso le storie tratte da volumi e pergamene che Felix
illustra al figlio; percorrono la storia del Novecento, e parlano di dolore e pentimento, vendetta ed espiazione, passione e perdono: la materia di cui sono fatti i grandi romanzi.

Jaume Cabré, nato a Barcellona, è uno dei maggiori autori contemporanei di lingua catalana. In Italia sono usciti Le voci del fiume (BEAT 2007 e 2011), Signoria (La Nuova Frontiera 2009) e L’ombra dell’eunuco (La Nuova Frontiera 2010).

Scheda libro

Autore: Jaume Cabré
Titolo: Io confesso
Editore: Rizzoli
Collana: La Scala
Prezzo: € 19,50
Pagine: 784
Anno: 2012

Comments are closed.