A Gradara, Assedio al Castello

0

Fotomania di Guidi Cristian

A Gradara (PU)  il 20, 21, 22 luglio 2012 è in programma “Assedio al Castello“, la spettacolare rievocazione storica della battaglia tra gli Sforza e i Malatesta avvenuta nel 1446, un’occasione per riscoprire com’era la vita nel Medioevo.

Una rappresentazione della battaglia con più di 200 figuranti in un’area di dieci chilometri quadrati che fa da palcoscenico al Cinespettacolo “Il Racconto di Lazzarino“. Un vero e proprio film in diretta con figuranti ed effetti speciali che rappresenteranno un episodio realmente accaduto nel corso dei 43 giorni di combattimento. Sarà ricostruito l‘esercito assediante con colpi di bombarda, armi e cavalli, mentre la voce di un narratore racconterà come si sono svolti i fatti. Uno spettacolo che catapulterà gli spettatori nel mezzo della battaglia per difendere Gradara.

Il Cinespettacolo e lo spettacolo Piro-musicale si svolgeranno venerdì 20 luglio. Nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 luglio Gradara tornerà al 1446 con animazioni, spettacolo itineranti, mostre a tema, personaggi storici, compagnie d’arme, botteghe, giullari e piatti tipici medievali. Il Borgo di Gradara si trasfomerà in un percorso museale, con ricostruzioni di ambienti ed allestimenti, attraverso il quale lo spettatore potrà fare un vero e proprio tuffo nella passato, a cavallo tra Medioevo e Rinascimento. Il pubblico sarà coinvolto in una serie di percorsi guidati che lo porteranno ad utilizzare tutti i cinque sensi e a conoscere tanti interessanti aspetti della storia.

L’Assedio nasce da una minuziosa ricostruzione realizzata dagli storici Matteo Casadei e Luigi Battarra. Per gli amanti dei fumetti l’Assedio al Castello è anche in versione comics, realizzato dal fumettista Alan D’Amico.

Comments are closed.