Le identità di Salvatore Fiume – Milano, Palazzo Pirelli

0

Salvatore Fiume, Via Raffele Carrieri, 1948, olio su tela, cm 76x48

Palazzo Pirelli (Spazio Eventi 1° piano) di Milano dal 24 ottobre al 23 dicembre 2012 (prorogata al 4 gennaio 2013) ospita una personale dedicata alla figura di Salvatore Fiume (1915-1997), a quindici anni dalla sua scomparsa, a cura di Alan Jones, Elena Pontiggia, Laura e Luciano Fiume.

L’esposizione presenta 50 opere – 25 dipinti, 15 disegni, 5 sculture e 5 ceramiche – in grado di tracciare una sintesi della produzione artistica di Fiume nella pittura, nel disegno, nella scultura e nella ceramica tra gli anni Quaranta e gli anni Novanta del secolo scorso, dimostrando come la sua personalità, pur rimanendo intatta nel corso degli anni, si evolse costantemente, concependo nuovi temi  e sperimentando nuove tecniche.

Il percorso espositivo si snoda in due sezioni distinte: nella prima, s’incontrano lavori realizzati tra gli anni ’40 e gli anni ’60, precedenti alla ‘rivoluzione’ stilistica che fece seguito al suo viaggio a Londra nella metà degli anni ’60, mentre, nella seconda, si vedono opere eseguite nel successivo trentennio.

La mostra, accompagnata da un catalogo edito dalla Fondazione Salvatore Fiume, è promossa dalla Regione Lombardia e dalla Fondazione Salvatore Fiume, in collaborazione con ArteSanterasmo.

Comments are closed.