La bellezza e l’orrore. La Società delle Belle Arti di Firenze e la Grande Guerra

0

“La bellezza e l’orrore. La Società delle Belle Arti di Firenze e la Grande Guerra” è il titolo della mostra che, dal 29 settembre al 25 ottobre 2012, è allestita dalla Soprintendenza Archivistica per la Toscana presso la Società delle Belle Arti-Circolo degli Artisti “Casa di Dante”.

Le carte dell’archivio della Società delle Belle Arti di Firenze ci parlano del contributo della Società alla generale mobilitazione, delle iniziative a sostegno degli artisti e delle loro famiglie, dell’organizzazione di esposizioni per gli artisti in guerra, che accolgono opere di pittori come Anselmo Bucci (di cui si potrà vedere esposta una lettera con disegni recuperata sul mercato antiquario dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Artistico) e di scultori come Giovanni Mestica, la cui morte al fronte è raccontata con accenti commossi dall’amico Ottone Rosai nelle sue memorie.

La Mostra e il relativo catalogo sono curati da Monica Nocentini e Claudia Borgia.

Comments are closed.