Ugo Riccarelli – L’amore graffia il mondo

0

Ugo Riccarelli - L'amore graffia il mondoE` come se portasse il destino nel nome, Signorina: suo padre, capostazione in un piccolo paese di provincia, l’ha chiamata cosi` ispirandosi al soprannome di una locomotiva di straordinaria eleganza. E creare eleganza, grazia, bellezza e` il suo talento. Un giorno dal treno sbuca un omino con gli occhi a mandorla e, con pochi semplici gesti, crea un vestitino di carta per la sua bambola. L’omino scompare, ma le lascia un dono, un dono che lei scoprira` di possedere solo quando una sarta assistera` a una delle sue creazioni. Potrebbe essere l’atto di nascita di una grande stilista, ma ci sono il fascismo, la poverta` e gli scontri in famiglia, le responsabilita`, i divieti e poi la guerra… e Signorina poco a poco rinuncia a parti di se stessa, a desideri e aspirazioni, soffocando anche la propria femminilita`, con una generosita` istintiva e assoluta. E quando infine anche lei, quasi all’improvviso, si scopre donna e conosce l’amore, il sogno dura comunque troppo poco, sopraffatto da nuovi doveri e nuove fatiche, e dalla prova piu` difficile: un figlio nato troppo presto e nato malato, costretto a “succhiare aria” intorno a se’ come un ciclista in salita. Nonostante i binari della ferrovia siano ormai lontani e la giovinezza lasci il posto a una maturita` venata di nostalgia, ancora una volta Signorina sfodera il suo coraggio e la sua determinazione al bene e lotta per far nascere suo figlio una seconda volta, forte e capace di respirare da solo. Solo alla fine, nell’attimo esatto in cui la lotta cede il passo alla quiete, quel figlio nato due volte si rendera` conto che l’amore coraggioso, quello di una donna e di una madre come Signorina, porta nel suo stesso corpo le ferite e i graffi del tempo… L’amore graffia il mondo e` il ritratto appassionante di una donna piu` forte delle proprie fragilita` e del vento della storia: una figura indimenticabile, unica, eppure sorella delle tante donne che ogni giorno come guerriere silenziose rinunciano a se stesse per abnegazione e per amore.

Ugo Riccarelli, di famiglia toscana, è nato a Ciriè (Torino) e vive a Roma. Ha pubblicato: Le scarpe appese al cuore (Feltrinelli  1995, nuova edizione Oscar Mondadori 2003), Un uomo che forse sichiamava Schulz (Piemme 1998; premio Selezione Campiello), Stramonio (Piemme 2000; nuova edizione Einaudi 2009), Ricucire la vita (Piemme 2011), i racconti di Pensieri crudeli (Giulio Perrone 2006) e Diletto (Voland 2009) e, per Mondadori, L’angelo di Coppi (2001), Il dolore perfetto (2004, premio Strega), Un mare di nulla (2006), Comallamore (2009) e La repubblica di un solo giorno (2011).

Scheda libro

Autore:
Ugo Riccarelli
Titolo: L’amore graffia il mondo
Editore: Mondadori
Collana: Scrittori Italiani e Stranieri
Prezzo: € 19,00
Pagine: 228
Anno: 2012

Comments are closed.