Stelle di natale, al Planetario di Roma

0

Stelle di natale

Al Planetario di Roma, dal 26 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013, è in programma  un ricco e suggestivo calendario di appuntamenti per il pubblico di “piccoli scienziati” e “adulti esploratori”, spaziando tra show astronomici e incursioni stellari da intraprendere con tutta la famiglia.

In orbita tra comete e presepi stellari con tre nuovi viaggi per riscoprire giocando con i cieli natalizi:
Il Natale del dottor Stellarium
Come riconoscere i tantissimi segni del Natale sulla volta stellata di una notte di Dicembre? Sarà  proprio il Dottor Stellarium ad accompagnarci alla scoperta delle comete (da dove vengono, cosa sono) e di tutte quelle costellazioni che ci ricordano questo periodo dell’anno.
Il Dottor Stellarium e la cometa di Natale
Perché ogni anno si mette una cometa sui presepi e sugli alberi di natale? Da dove viene questa tradizione? Accompagnati dal Dottor Stellarium si ricoprirà la storia del viaggio dei tre “re astronomi” che 2000 anni fa si spostarono da terre lontane per seguire una “strana” stella che li condusse in un paesino sperduto a venerare un Re Salvatore.
Il Dottor Stellarium e il mistero di Mister Oort – a caccia di stelle pianeti e comete
Uno spettacolo che si trasforma in grande gioco di cooperazione, una vera e propria caccia ai tesori astronomici nella quale ognuno potrà  contribuire al successo di tutti. Guidati dal Dottor Stellarium si risolveranno gli enigmi di Mister Oort a svelare tutti i piccoli gioielli che si nascondono nelle profondità  del cosmo sotto i cieli natalizi.

In programma, inoltre, altri spettacoli tematici fra gli altri: “Storie della Fine del Mondo” – con gli inquietanti scenari di apocalissi celesti, tra scienza, mito e fantascienza e “Di stella in stella” – con un volo dallo scenario mitologico allo spazio interstellare.

Infine, non mancano i fortunati e imperdibili show astronomici dedicati al grande pubblico, fra cui”Astroconcert classico”, un’esplorazione panoramica sulle meraviglie del cielo sulle note di Strauss e Smetana, e “Notturno stellare”, un viaggio tra stelle, costellazioni, pianeti e galassie.

Comments are closed.