A Parma in mostra la collezione di Fabio Castelli

0

Luigi Ghirri (Scandiano 1943 – Reggio Emilia 1992, Italy), Senza Titolo, dalla serie: Paesaggi di Cartone (1971–74), 1971, stampa cromogenica su carta al polietilene, cm 14,5X20,5 (immagine) - cm 18,5x23 (foto)

Nell’ambito di Mercante in Fiera a Parma dal 2 al 10 marzo 2013 è in programma la mostra “Le immagini, il tempo, una retrospettiva” dedicata alla storia di Fabio Castelli.

In esposizione una preziosa selezione di 60 fotografie presentate in cornici d’epoca e provenienti dalla raccolta del noto collezionista.
Inoltre la mostra offrirà anche un connubio inedito tra la storia della fotografia e quella dell’alta orologeria attraverso la collezione di Eberhard & Co., una della più antiche Maison svizzere di orologeria e partner di MIA Fair.

Venti esemplari di segnatempo di Eberhard & Co. saranno abbinati alle sezioni temporali della mostra: dai tasca del XIX e XX secolo, ai primi cronografi, fino ai moderni orologi e alle novità più recenti con l’iconico modello “Chrono 4”.

L’esposizione è suddivisa in cinque sezioni:

Tra il XIX e XX secolo: Roger Fenton, Anonimo, Alphonse Marie Mucha, Wilhelm Von Gloeden; Arnold Genthe, Bourne & Shepherd, Stephen Joseph Thompson
 Tra le due guerre: Hans Bellmer, Egon Egone, Renato Di Bosso, Herbert Bayer, Marta Höpffner, Mario Gabinio, Willy Zielke, Joost Schmidt,
Secondo dopoguerra fino agli anni ‘80: Mario De Biasi, Luigi Veronesi, William Klein, Franco Vaccari, Luigi Ghirri
Ultimo ventennio: Paolo Gioli, Franco Fontana, John Stewart, Jan Groover, Giovanni Gastel
Nuovo secolo: Jang Zhi, Maurizio Galimberti, Yorma Puranen, Andrea Galvani, Wim Delvoye

Un’appendice sarà dedicata agli ultimi artisti acquisiti dalla collezione (Giovanni Chiaramonte, Luigi Erba, Seba Kurtis, Giulia Marchi, Paolo Meoni, Paolo Parma, Edoardo Romagnoli, Giovanni Ventura e Riccardo Varini) e agli straordinari vintage di Alfredo Camisa, scattati nell’immediato dopoguerra.

Comments are closed.