Paul Klee e Fausto Melotti in mostra al Museo d’Arte di Lugano

0

Paul Klee, Fasçsade Braun-grün, 1919, olio, matita e penna su carta su cartone dipinto, 24 x 31 cm, Kunstmuseum Basel, Donazione Dr. h.c. Richard Doetsch-Benziger, Basel 1939

Il Museo d’Arte di Lugano (Svizzera) presenta dal 17 marzo al 30 giugno 2013 la mostra “Klee – Melotti“, un dialogo fra il pittore svizzero-tedesco Paul Klee e lo scultore italiano Fausto Melotti.

L’esposizione propone uno sguardo inedito sui due artisti, attraverso più di settanta dipinti, acquerelli e disegni di Klee (1879–1940) e circa ottanta sculture e disegni di Melotti (1901–1986).

Le opere pittoriche di Klee sono governate da ritmi e geometrie sempre diverse, che danno vita a soggetti esili e acrobatici, e racchiudono in composizioni d’apparente immediatezza il complesso divenire della natura. Analogamente, i fili metallici che Melotti salda e intreccia in strutture aeree ubbidiscono a cadenze musicali, assecondano e contraddicono proporzioni matematiche, disegnano essenziali figure d’uomini e d’animali evocando una dimensione mitica.

L’esposizione, a cura di Guido Comis, Museo d’Arte e di Bettina Della Casa, Museo Cantonale d’Arte di Lugano, è accompagnata da un catalogo, in italiano e inglese, edito da Kehrer Verlag (Heidelberg).

Comments are closed.