Amin Maalouf – I disorientati

0

Amin Maalouf -  I disorientatiUna chiamata inattesa spinge Adam, professore arabo di Storia, a tornare nella sua terra d’origine dopo venticinque anni di esilio. Tutto è rimasto identico, il tempo non è trascorso per i luoghi che frequentava. Quel “paradiso perduto” si accompagna ai nomi dei suoi amici di gioventù, il Circolo dei Bizantini, che volevano cambiare il mondo e hanno invece finito per essere cambiati da una guerra che li ha separati e spinti ognuno verso una strada diversa. Ma chi è, in fondo, lui per giudicare da lontano, dal suo esilio “dorato”, mentre loro sono stati travolti da un destino ineluttabile? Con l’aiuto di Semiramis, rimasta sempre bella e ribelle, Adam cerca di riunire i suoi vecchi compagni. Almeno i sopravvissuti. Ma questo confronto con il passato cambierà per sempre il presente di Adam e metterà in discussione l’esilio dorato che si era costruito. Un romanzo sulla memoria, sull’amicizia, sull’amore.

Amin Maalouf è nato in Libano da una famiglia di letterati e giornalisti. Dopo gli studi universitari nel campo dell’economia e della sociologia, si è trasferito a Parigi nel 1976. Ha pubblicato Le Crociate viste dagli arabi (1993), i romanzi Col fucile del console d’Inghilterra (1994), Gli scali del Levante (1997), Il periplo di Baldassarre (2000), Il primo secolo dopo Beatrice (2001), Origini (2004) e i saggi  L’identità (1999) e Un mondo senza regole (2010).  Dal 2011 è membro dell’Académie Française.

Scheda libro

Autore: Amin Maalouf
Titolo: I disorientati
Editore: Bompiani
Collana: Letteraria straniera
Prezzo: € 20,00
Pagine: 496
Anno: 2013

Comments are closed.