Angelo Marenzana – L’uomo dei temporali

0

Angelo Marenzana - L’uomo dei temporaliAlessandria, settembre 1940, tre mesi dopo l’entrata in guerra dell’Italia. Come ogni domenica, il commissario Augusto Bendicò – reduce del primo conflitto mondiale, siciliano dal carattere difficile, ironico e introverso – si reca sulla tomba della moglie Betti scomparsa da poco. È qui che riceve la notizia dell’omicidio di Onofrio Scipioni, detto Dede, vecchia conoscenza della polizia, ucciso a colpi di pistola in un caseggiato di fronte alla leggendaria fabbrica Borsalino. Il commissario s’immerge così negli ambienti della piccola e grande criminalità, tra bordelli, feste erotiche, ex sbirri che gestiscono traffici illegali con la Libia, e un questore pronto a ostacolare l’indagine per proteggere un formicaio di relazioni, oscenità, segreti, ricatti. Intanto giunge la notizia che in zona si aggira il misterioso “uomo dei temporali”, che accende roghi lungo i bastioni cittadini e invoca la pioggia con una serie di formule magiche. Ma esiste davvero questo individuo presente in molte leggende contadine? E che ruolo ha nei delicati equilibri della città, dei suoi umori, del commissario Bendicò?

Angelo Marenzana vive ad Alessandria, dove lavora presso l’Agenzia delle Dogane. Ha pubblicato racconti in riviste e antologie.

Scheda libro

Autore: Angelo Marenzana
Titolo: L’uomo dei temporali
Editore: Rizzoli
Collana: La Scala
Prezzo: € 16,00
Pagine: 288
Anno: 2013

Comments are closed.