Mostra personale di Francesco Clemente a Palermo

0
Here and Now, 2004, cm. 76,2x101,6, olio su tela, Credits fotografici: Beth Phillips e Adam Reich

Here and Now, 2004, cm. 76,2×101,6, olio su tela, Credits fotografici: Beth Phillips e Adam Reich

Nei prestigiosi saloni di Palazzo sant’Elia – sede della Fondazione Sant’Elia – dal 24 novembre 2013 al 2 marzo 2014 è in programma la mostra “Francesco Clemente: Frontiera di Immagini“, curata da Achille Bonito Oliva.

In esposizione una sessantina di opere. Il percorso espositivo segue la riflessione dell’artista e il suo procedere per cicli successivi di lavoro, nei quali i lunghi soggiorni in India e i viaggi in Europa, nei Caraibi, Egitto, Sud America, Giamaica danno vita a un vocabolario costantemente in divenire. Un grande laboratorio di ideogrammi ed emblemi apotropaici, in cui gli opposti convivono, di simbologie e associazioni spesso messe in scena dall’artista attraverso il proprio autoritratto, che dalla fine degli anni Settanta costituisce la cifra della sua poetica.

Tra le opere presenti in mostra: il trittico Crown, che richiama la corona di spine, simbolo della passione di Cristo; Place of Power I, ispirato alle camere funerarie della Valle dei Re visitate dall’artista a fine 1986; i quadri della serie Tandoori Satori, che coniugano il Buddismo Zen e la cucina dell’Asia meridionale con le stilizzazioni underground della New York anni ottanta segnata dalla pittura di Keith Haring.

La mostra promossa dalla Provincia Regionale di Palermo e prodotta in collaborazione con Civita, è accompagnata da un catalogo edito da Giampaolo Prearo.

Comments are closed.