Biella | Ri-nascere. Nascita e rinascita tra arte antica e contemporanea

0

Mimmo Paladino, Crocifissione

Ri-nascere. Nascita e rinascita tra arte antica e contemporanea” è il titolo della mostra che dal 24 novembre 2013 al 26 gennaio 2014 rimane aperta al pubblico al Museo del Territorio di Biella.

L’esposizione, a cura di Andrea Dall’Asta S.I. e Irene Finiguerra, nasce da un confronto tra arte antica e contemporanea. Molte opere provengono dal Museo di Oropa, soprattutto quelle antiche. Alcuni lavori sono invece presenti nelle collezioni del Museo del Territorio di Biella. Le opere d’arte contemporanea sono di proprietà privata, come di gallerie d’arte o di collezioni personali. Molte di queste sono appartenenti agli stessi artisti. Alcune di esse sono state appositamente realizzate per l’esposizione e in particolare Gilberto Zorio traccia il segno della sua stella, elemento di luce e di vita, con un lavoro sitespecific su una parete interna del chiostro rinascimentale che ospita il Museo del Territorio.

La mostra vuole diventare un luogo in cui si medita sugli interrogativi dell’uomo, di fronte al senso più profondo del nascere, del morire, del soffrire. Uno spazio in cui confrontarsi, in definitiva, con se stessi.
Le opere in mostra affrontano queste tematiche secondo diverse prospettive, dalla nascita di Cristo alla sua morte, per giungere alla risurrezione. Un buon nucleo di splendide opere antiche, che si collocano tra i secoli XIV e XVIII si incentrano sui misteri di nascita e di morte di Gesù.

Comments are closed.