Hidetoshi Nagasawa firma l’edizione 2014 della Fòcara di Novoli

0

Hidetoshi Nagasawa

A Novoli di Lecce è in programma l’edizione 2014 della Fòcara, il fuoco più grande del Mediterraneo che anche quest’anno tornerà a bruciare, nella notte del 16 gennaio 2014, in occasione delle celebrazioni della festa di Sant’Antonio Abate, patrono della città.

Con il grande fuoco torna FòcarArte, curata dal direttore artistico Toti Carpentieri.

Il maestro Hidetoshi Nagasawa, con la consulenza artistica di Anna Cirignola, è il protagonista della scena della Fòcara. A Nagasawa è stata affidata la realizzazione del “manifesto d’autore” e dell’opera grafica riservata agli “Amici della Fòcara”. L’artista sta inoltre realizzando un’istallazione che sarà visitabile nei “giorni del fuoco”. Inoltre sta progettando ad hoc per il monumentale falò di 25 metri di altezza e 20 metri di diametro, un’opera che dialogherà con la tradizionale forma a cono della pira costruita con circa 80mila fascine di tralci di vite secchi provenienti dai feudi del Parco del Negroamaro.

È previsto, anche, un ricco calendario di eventi culturali, come il Premio Fòcara Fotografia che per l’edizione 2014 sarà assegnato a Peppe Avallone.

Una mostra fotografica che resterà aperta durante i giorni della Festa sarà invece dedicata al lavoro che proprio a Novoli ha svolto lo scorso anno Letizia Battaglia.

Torna, anche, il FòcaraFestival, la rassegna curata da Loris Romano che dal 16 al 18 gennaio per tre notti porterà i suoni del mondo attorno alla Focàra. Saranno Alpha Blondy, Omar Souleyman, Tinariwen, Muchachito Bombo Infierno, Bandadriatica, Bombino, BoomDaBash, Dubioza kolektiv, Motel Connection e tanti altri  gli artisti dell’edizione 2014 che si esibiranno sul palcoscenico più infuocato d’Italia e contamineranno con le loro musica l’inverno salentino.

Comments are closed.