Risvegli, personale di Gianluca Chiodi

0

Gianluca Chiodi, Nell'acqua, cm30x20

La galleria Federico Rui Arte Contemporanea di Milano presenta dal 30 gennaio al 15 marzo 2014 la personale di Gianluca Chiodi dal tiitolo “Risvegli – 100% Biodegradabile”, a cura di Claudia Bernareggi.

In esposizione ventuno “installazioni fotografiche” e otto encausti.

Se negli encausti Gianluca Chiodi dialoga con lo spettatore attraverso l’evanescenza ottenuta dalla contrapposizione tra la modernità del mezzo fotografico e l’antichissima tecnica che vede l’utilizzo di pigmenti di colore mescolati alla cera fusa e poi stesi col pennello sull’immagine stampata su cotone (o su tavola), nelle “installazioni fotografiche” lo fa utilizzando un “disturbo”, l’inserimento di oggetti di plastica di uso comune, che nella loro dimensione oversize diventano parte della struttura stessa dell’immagine.

E così, corpi avvolti nella plastica in un giardino ideale, al tempo stesso conniventi e ostaggio del materiale, sembrano danzare insieme seppur limitati nel movimento, sono intrappolati, e nonostante ciò giocano e convivono con la plastica stessa, in un corto circuito paradossale simile, come meccanismo, alla sindrome di Stoccolma, in cui i sequestrati finiscono per affezionarsi e difendere i loro oppressori-sequestratori.

La mostra è accompagnata da un catalogo edito da Vanilla Edizioni.

Comments are closed.