Rhome – Sguardi e memorie migranti, mostra a Palazzo Braschi di Roma

0

Rhome - Sguardi e memorie migrantiIl Museo di Roma Palazzo Braschi ospita dal 12 febbraio al 30 marzo 2014 la mostra “Rhome – Sguardi e memorie migranti”.

Trentaquattro migranti. Dodici fotografi. Sessantotto foto. Una città. Storie diverse di donne e uomini che raccontano cosa porterebbero con sé di Roma.

34  partecipanti appartengono sia alle 14 comunità straniere più numerose sia ad altri Paesi e rappresentano 27 nazionalità: africani, americani, asiatici, europei.

Qual è un luogo di Roma che non dimenticherai mai e che porterai con te anche se dovessi andare a vivere altrove?” È intorno a questa domanda che ruota la mostra fotografica: ogni migrante, insieme a un fotografo, è andato nel posto scelto per costruire insieme l’immagine da esporre in mostra, ognuno con il suo ruolo, in una sinergia dove le parole del migrante diventano la regia che muove lo scatto del fotografo.

Sono state molte le domande a cui hanno risposto i 34 “cittadini romani” che, in una specie di intervista a microfono spento, raccontano perché hanno lasciato il loro paese, in quale luogo e per quale motivo – a Roma – si sono sentiti accolti o rifiutati. Un percorso che ha portato alla realizzazione di questa mostra dove la sequenza di volti e luoghi rende ancora più netta l’appartenenza ad una città che talvolta ha sostituito affettivamente quella di origine.

Comments are closed.