Franco Loi. Il viaggio del poeta, film e incontro allo Spazio Oberdan di Milano

0

Franco Loi. Il viaggio del poeta

Presso la Sala Alda Merini dello Spazio Oberdan di Milano lunedì 7 aprile 2014 è in programma la proiezione del film su Franco LoiIl viaggio del poeta” di Giovanni Martinelli.

Insieme al regista e al poeta, intervengono i critici cinematografici Morando Morandini e Tullio Masoni e la musicista Luisa Pecchi, co-sceneggiatrice del film e autrice delle musiche originali.

Frutto di una decennale amicizia tra il regista e il protagonista, “Il viaggio del poeta” è il viaggio di Franco Loi alla ricerca del candore e dell’innocenza della Poesia, in un lungo girovagare con treni e bus che attraversa i luoghi dove il poeta è nato e cresciuto a Genova, Milano e Colorno (PR). Il film è liberamente tratto da “L’Angel”, l’opera principale nella vasta produzione di Loi, poema autobiografico iniziato nel ’72 e pubblicato integralmente nel ‘94 da Mondadori. Il testo racconta la storia di un uomo che crede di essere un angelo, commette l’errore di dirlo a qualcuno e per questo viene considerato folle e internato in un ospedale psichiatrico, dove viene incoraggiato a ripercorrere la sua vita per trovarne un senso e un equilibrio. Il racconto si snoda attraverso i luoghi della vita del poeta, utilizzandone i dialetti (il genovese, il milanese, il colornese), e continua nella traduzione a fronte e nelle bellissime note, che costituiscono un romanzo già di per sé.

Nel film, oltre a Loi, appaiono Paolo Bocelli, Francesco Marchi e Marcello Vazzoler. Sceneggiatura di Giovanni Martinelli e Luisa Pecchi. Fotografia di Giovanni Martinelli e Luca Martinelli. Montaggio di Luca Martinelli. Musiche originali di Luisa Pecchi. Sound design Nicola Gambara. Viola e violino suonati da Giorgio Donelli.

Comments are closed.