A Pordenone una mostra dedicata ad Angiolo d’Andrea

0

mostra Angiolo d'Andrea

Pordenone rende omaggio al pittore Angiolo d’Andrea (1880 – 1942) con una mostra in programma dal dal 10 aprile al 21 settembre 2014 alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Armando Pizzinato”.
L’esposizione, curata da Luciano Caramel, ha per titolo “Angiolo d’Andrea 1880 – 1942. La riscoperta di un Maestro tra Simbolismo e Novecento” e presenta oltre 120 lavori, tra dipinti e disegni, con importanti aggiornamenti e dodici nuove opere rispetto all’esposizione milanese del 2012 dedicata all’artista friulano.

Originario di Rauscedo, una frazione di San Giorgio della Richinvelda (PN), D’Andrea fu attivo soprattutto in Lombardia e a Milano, dove si trasferì definitivamente nel 1906.

La mostra segue cronologicamente il percorso compiuto dall’artista, a partire dalla sua collaborazione con la rivista “Arte italiana decorativa e industriale” diretta da Camillo Boito, lasciando spazio ad approfondimenti sulle tematiche che più hanno interessato Angiolo d’Andrea, portandolo a una pittura evocativa, sentimentale, ricca di poesia e di simbolismi, molto apprezzata dai contemporanei.

La mostra, promossa dalla Fondazione Bracco in collaborazione con il Comune di Pordenone, è accompagnata da un catalogo edito da Skira.
L’allestimento è stato progettato da Luca Rolla e Alberto Bertini.
L’esposizione è posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica italiana, con il patrocinio del Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Comments are closed.