Irwin. Dreams and conflicts

0

IRWIN Like to Like / Mount Triglav, 2004 Photo Tomaž Gregorič, Production Cornerhouse Courtesy Galerija Gregor Podnar

La Galleria civica di Modena nella sede della Palazzina dei Giardini ospita dal 15 marzo al 2 giugno 2014  la mostra “Irwin. Dreams and conflicts” dedicata al gruppo sloveno IRWIN, curata da Julia Draganović e Claudia Löffelholz di LaRete Art Projects.

La storia del collettivo artistico sloveno nasce nel 1983 dal sodalizio di giovani artisti provenienti dai movimenti del punk e del graffitismo di Lubiana: Dušan Mandič, Miran Mohar, Andrej Savski, Roman Uranjek e Borut Vogelnik che si uniscono e fondano il gruppo Rrose Irwin Sélavy, in onore dello pseudonimo femminile di Marcel Duchamp.

L’esposizione presenta fotografie, installazioni e video che sono il risultato di più di trent’anni di pratiche collaborative che IRWIN ha esercitato insieme ad alcuni degli artisti e pensatori più significativi del nostro tempo, ma anche con cittadini medi.

Nell’ambito della mostra apre anche il Consolato di NSK State in Time, dove sarà possibile richiedere il passaporto che dà diritto di aggiungere alla propria cittadinanza quella della nazione utopica, fondata nel 1992.

L’esposizione è promossa e organizzata dalla Galleria civica di Modena e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena in collaborazione con la Kunsthalle Osnabrück (Germania) e il Łaźnia Centre for Contemporary Art di Danzica (Polonia).

Comments are closed.