Fare a meno dell’arte, con filosofia

0

Nella Sala del Mito della Galleria nazionale d’arte moderna di Roma, mercoledì 26 marzo 2014 alle ore 16.30, Michele Di Monte terrà, la conferenza Fare a meno dell’arte, con filosofia.
La conferenza s’inserisce nella rassegna “Arte e filosofia del Novecento”, curata da Giuseppe Di Giacomo e Maria Giuseppina Di Monte.

Quando si dice che l’arte è in crisi, o non lo è, che si è trasformata, o è sempre la stessa, che è morta, o è risuscitata, che è utile, o non serve a nulla, persino quando si dice che l’arte è indefinibile ci si impegna comunque ad asserire qualcosa a proposito di qualcos’altro, di un soggetto. E così, che lo si voglia o no, si assume anche che un tale soggetto sia almeno accessibile da un qualche punto di vista cognitivo, sia cioè identificabile, discriminabile e riconoscibile. Ma cosa garantisce queste condizioni? Quale sapere tecnico, teorico o pre-teorico, dovrebbe farsi carico di riscattarle in modo non auto-contraddittorio? E con quali conseguenze necessarie? Dal secolo scorso l’arte e la filosofia si sono continuamente confrontate e interrogate, ma c’è un punto oltre il quale l’arte stessa rischia di mettere in scacco le risorse della teoria e l’analisi filosofica rischia di annientare l’oggetto della propria analisi.

Comments are closed.