Milano con una mostra rende omaggio a Renata Tebaldi

0

Senzanome

In occasione del decimo anniversario della scomparsa di Renata Tebaldi (Pesaro, 1922 – San Marino, 2004), Palazzo Morando – Costume Moda Immagine ospita, dal 20 novembre 2014 all’ 1 febbraio 2015, la mostra itinerante “Renata Tebaldi. Il mito del canto, lo stile di una diva nel cuore di Milano”, a cura di Alessandra Ferrari con il coordinamento di Giovanna Colombo.

L’esposizione è un omaggio a una fra le più straordinarie cantanti liriche italiane, milanese di adozione che, con la sua voce ha incantato le platee di ogni paese, portando nel mondo testimonianza dell’arte e della cultura italiana.

«Questa mostra fa parte di una serie di iniziative dedicate a questa importante figura profondamente legata alla nostra città e si inserisce nel nostro progetto di legare le iniziative e l’identità di questo museo alle personalità che maggiormente hanno segnato la storia e la cultura di Milano, diventandone vere e proprie icone – ha affermato Filippo Del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano -. Renata Tebaldi è stata una protagonista assoluta di questa storia: la narrazione della sua vita e della sua carriera artistica coincidono profondamente con la narrazione in un certo senso mitica della nostra città. E sarà ricordata anche per la sua straordinaria e rara capacità di tradurre in canto le intenzioni del compositore presenti nella partitura ponendo le basi per quella nuova relazione tra interprete ed opera che ha contribuito a rendere grande la tradizione lirica italiana».

In esposizione abiti da sera firmati da Rosita Contreras, Hanae Mori, Stavropolus; gioielli, accessori e cappellini, i bauli da viaggio e i rari documenti che ripercorrono la carriera di Renata Tebaldi per raccontare una vita di “donna” gelosamente custodita. Durante l’esposizione si potranno ascoltare brani musicali della cantante, video inediti, interviste televisive tratte dagli archivi dei teatri che l’hanno accolta. In rassegna, oltre agli abiti, vengono esposti oggetti personali, centinaia di fotografie, le onorificenze di cui la signora Tebaldi è stata insignta, i riconoscimenti trasmessi nelle espressioni e negli scritti di personalità quali il Maestro Arturo Toscanini e J.F.Kennedy.

La mostra proposta a Palazzo Morando è l’ultima tappa di un progetto espositivo itinerante, inaugurato il 19 dicembre 2005 al Teatro alla Scala di Milano in coproduzione con il Teatro Regio di Parma. Tappe successive sono state, da allora, il Teatro Massimo di Palermo, il Liceu di Barcellona e l’Opera di Losanna, il Palazzo Sheremetyev di San Pietroburgo, il Teatro Stanislavnskij – Nemirovic-Dancenko di Mosca, il Teatro San Carlo di Napoli, l’Opera di Lione, Trieste, New York e Pechino. Dal maggio 2015 la mostra proseguirà a Tokyo, Parigi, New York e Buenos Aires.

L’esposizione è posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed è promossa in collaborazione con MRT – Museo Renata Tebaldi e Friends of Renata.

Comments are closed.