Torino | Cavalli Celesti. Raffigurazioni equestri nella Cina antica

0

Cavaliere corazzato e con faretra su cavallo bianco, terracotta grigia, ingobbio, pigmenti stesi a freddo, 28,4 x 28,3 x 11,8 cm, Cina, Shaanxi (?) Han Occidentali, II secolo a.C., Proprietà Compagnia di San Paolo

In occasione dell’anno del cavallo, secondo il calendario cinese, il MAO – Museo d’Arte Orientale di Torino gli rende omaggio con una mostra dal titolo “Cavalli Celesti. Raffigurazioni equestri nella Cina antica” che resterà aperta al pubblico dal 21 novembre 2014 al 22 febbraio 2015.

Una esposizione per esplorare uno dei simboli della storia e della cultura cinese attraverso quarantacinque opere, dall’XI secolo a.C. al X secolo d.C., provenienti dalle collezioni del museo e da una raccolta privata torinese.

Il percorso espositivo è articolato in sette sezioni che corrispondono a diversi ambiti tematici, dalla guerra, al commercio, allo svago. In mostra preziose statuine funerarie a tutto tondo in terracotta dipinta e invetriata, nel periodo dalla dinastia Han (206 a.C. – 220 d.C.) alla dinastia Tang (618-907 d.C.), dove i cavalli appaiono soli o in rapporto dinamico con il cavaliere, colorati e arricchiti di dettagli a seconda della funzione che l’immagine doveva evocare e rendere viva. Saranno inoltre esposti elementi arcaici di bardature e di carri (XI sec. a.C. – II sec. d.C.), rilievi e ceramica dipinta (II sec. a.C. – I sec. d.C.).

Comments are closed.