Torino | La pittura dimenticata. Mario Lattes e l’Informale in Italia

0

Mario Lattes, Natura morta, 1959, olio su tela, 100x65 cm

A Torino, allo Spazio Don Chisciotte della Fondazione Bottari Lattes è in programma, dal 21 novembre 2014 al 31 gennaio 2015, la mostra “La pittura dimenticata. Mario Lattes e l’Informale in Italia, tra gli anni ’50 e ’60“.

L’esposizione, curata da Ettore Ghinassi, presenta una selezione di opere di Mario Lattes, risalenti al suo periodo astratto, che fanno da corollario a quelle di 6 artisti – Antonio Carena, Alfredo Chighine, Mario D’Adda, Tancredi Parmeggiani, Sergio Romiti e Piero Simondo – protagonisti dell’astrazione informale italiana, tra gli anni ’50 e ’60 del secolo scorso.

La rassegna si pone l’obiettivo di riportare sotto la giusta considerazione storico-critica, una generazione di autori che ha scritto un’importante pagina dell’arte contemporanea italiana del Novecento, la cui memoria si è trasformata, in alcuni casi, in oblio, come per Mario D’Adda, o nella comprensione solo parziale di una sperimentazione multiforme, com’è avvenuto per le opere astratte di Mario Lattes, per quanto non numerose e di breve periodo.

Durante il periodo di apertura, sono previsti due serate di approfondimento sul periodo storico preso in considerazione dalla mostra e su alcuni protagonisti di quegli anni.

Comments are closed.