Firenze | Palazzo Davanzati, riaprono le sale merletti e ricami

0

Sala merletti a Palazzo Davanzati

Le due sale della Sezione merletti e ricami del Museo di Palazzo Davanzati di Firenze aprono dopo il nubifragio del 19 settembre.

Nei tre mesi passati il Museo ha provveduto ad effettuare le riparazioni generali ai vetri infranti delle finestre e agli ambienti sotterranei allagati, a realizzare interventi di revisione ed impermeabilizzazione del tetto soprastante la seconda Sala Merletti, di pulizia generale della sala invasa dall’acqua, di risistemazione delle scaffalature danneggiate.

Contestualmente, la Direzione del museo ha avviato i restauri dei dipinti e dei tessili danneggiati, (n. 5 dipinti: Cerchia di Sofonisba Anguissola Ritratto di bambino con cane, olio su carta applicata su tela; Giovanna Fratellini, Ritratto di Cecilia Pazzi bambina, pastello su carta; Giovanna Fratellini Ritratto di Elisabetta Bentivogli Tempi, pastello su carta; Giovanna Fratellini, Ritratto di Beatrice Violante di Baviera, pastello su carta; Scuola fiorentina del XVI secolo, Ritratto di donna, olio su tavola; n.58 opere tessili tra cui ricami e merletti, abiti e accessori da battesimo, fazzoletti , balze e barbe da cuffia, samplers).

Le Sale, nuovamente fruibili con visita libera, sono state ripristinate esattamente come furono allestite dopo la riapertura del museo nel 2009, conservando nelle vetrine e nelle cassettiere estraibili le ricche collezioni di merletti e ricami ad ago e fuselli di manifattura italiana, francese e fiamminga dal XVI al XIX secolo, fazzoletti ricamati ed abbigliamento per bambini del XIX e XX secolo, samplers o imparaticci (esercizi dell’arte del ricamo da parte di fanciulle nell’ambito dell’educazione scolastica ) dei secoli XVII-XIX.

Comments are closed.