Percorsi del ‘900 in Museo. Raffaello Isola, un pittore lucchese tra le due guerre

0

Raffaello Isola

È dedicata a Raffaello Isola, nell’ambito dell’iniziativa “Percorsi del Novecento”, la mostra che dal 18 dicembre 2014 al 14 marzo 2015 resterà aperta al pubblico al Museo Nazionale di Palazzo Mansi a Lucca.

Attraverso un rilevante numero di oli e di disegni, l’esposizione ricostruisce l’itinerario artistico del pittore lucchese secondo un ordine che permette di comprendere la sua personale maniera di accostarsi a più generi dell’arte: il paesaggio, la pittura di affetti domestici, il soggetto d’invenzione, il tema campestre, quello religioso.

Nella giovinezza l’artista, pur condividendo i fondamenti estetici del movimento novecentista, ne dà personali interpretazioni più immaginose e sentimentali, come testimoniano i suoi dipinti eseguiti fra le due guerre, resi con pennellate morbide e pastose dalle vibranti intonazioni cromatiche; dal 1945, senza abbandonare uno stile prettamente figurativo, la pittura di Isola s’intesse di particolari inflessioni emotive, dettate dall’uso spregiudicato del colore steso per ampie campiture, maniera che egli adotta per rappresentare temi tradizionali quali la vita del mondo contadino e operaio, o soggetti di devozione, dando così origine a un’apparente contraddizione fra forma e contenuto, fonte di potenti suggestioni.

La mostra è organizzata grazie al contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca e con la collaborazione degli Amici dei Musei di Lucca.

Comments are closed.