Milano | Retrospettiva dedicata a Robert Altman

0

MASH

La Fondazione Cineteca Italiana presenta Robert Altman, un’ampia retrospettiva in undici film a novant’anni dalla nascita del grande regista statunitense in programma dal 7 febbraio all’1 marzo 2015 presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema di Milano.

Viene, anche, presentato in anteprima per Milano il documentario di Ron Mann Altman, proposto alla 71. Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia (2014) nella sezione “Venezia Classici” con un cast: Julianne MooreBruce WillisRobin WilliamsKeith CarradineJames Caan. Il documentario offre uno sguardo intimo e profondo sulla vita e la carriera di uno degli autori più influenti della storia del cinema, il compianto Robert Altman (1925-­‐2006).

Considerato il padre del cinema indipendente americano, Altman è tra i pochi registi a essersi aggiudicato il massimo riconoscimento nei tre principali festival europei (Palma D’Oro a Cannes nel 1970 con M*A*S*H*, orso d’oro a Berlino nel 1976 con Buffalo Bill e gli indiani, Leone d’oro a Venezia nel 1993 con America oggi), oltre all’Oscar alla carriera, firmando indimenticabili capolavori come Nashville, I protagonisti, Gosford Park.
La Cineteca di Milano sceglie di proporre i più importanti risultati della carriera cinematografica del regista di Kansas City dando rilievo anche a un film mai distribuito in Italia, Anche gli uccelli uccidono,
Tra i capolavori senza tempo in calendario: Una coppia perfetta, Il lungo addio, Radio America, Gang e il bellissimo Vincent e Theo, film che vanta la magistrale interpretazione di Tim Roth nei panni del tormentato pittore, qui messo in costante relazione con il fratello Theo che per anni lo mantenne e fu l’unico a stargli sempre accanto.

Comments are closed.