Milano | Giorno della Memoria, tante iniziative per non dimenticare

0
Mario Castelnuovo-Tedesco

Mario Castelnuovo-Tedesco

Sono numerose le iniziative in programma a Milano per il “Giorno della Memoria“, che si celebra in tutto il mondo il 27 gennaio 2015. Commemorazioni all’ex Albergo Regina e al Binario 21 e poi mostre, spettacoli, film, incontri, anche per ragazzi. Dalle visite al Memoriale della Shoah alle opere di Mela Muter a Palazzo Morando, dalle musiche di Mario Castelnuovo-Tedesco a Palazzo Moriggia allo spettacolo ‘Avanim’ della compagnia israeliana Orto-Da Theatre Group al Piccolo Teatro.

Commemorazioni e incontri

Il Memoriale Della Shoah
Il cuore di tutte le iniziative milanesi dedicate al Giorno della Memoria si svolge alla Fondazione Memoriale della Shoah di Milano: porte aperte il 25, 26 e 27 gennaio. Il Memoriale, in piazza Edmond J. Safra 1 (già via Ferrante Aporti 3), si trova nei sotterranei della Stazione Centrale, da dove, tra il 1943 e il 1945, partivano i treni diretti ai campi di sterminio. È l’unico, tragico teatro delle deportazioni rimasto intatto in Europa.

Domenica 25 gennaio
alle ore 20.30, presso l’Auditorium ‘Joseph e Jeanne Nissim’, il Memoriale ospiterà lo spettacolo teatrale ‘Che non abbiano fine mai…’ di Eyal Lerner, dedicato alla storia e alla cultura ebraiche, ma soprattutto alla tragedia della Shoah.

Lunedì 26 gennaio
– alle ore 9.30, in via Silvio Pellico 7, si svolge la deposizione delle corone alla lapide dell’ex-Albergo Regina, dove aveva sede il comando delle SS e il quartiere generale della Gestapo tra il 1943 e il 1945.
– alle ore 11, presso la Sala Convegni, a Palazzo Reale si svolge un incontro con gli studenti dal titolo ‘Il valore della testimonianza’.
– a partire dalle ore 11 presso l’Auditorium sarà trasmesso ogni due ore, lo speciale ‘Olocausto: la fabbrica del male’.
– alle ore 18.00, nella sala del Grechetto della Biblioteca Sormani, si terrà “Donne per la Memoria. Letture, musiche e video di testimonianza per la giornata della memoria”.
– alle ore 21, presso il cinema San Fedele di Milano, sarà proiettato il film di Marco Bechis ‘Il rumore della memoria.

Martedì 27 gennaio
– alle ore 20, si terrà, presso la Sala Verdi del Conservatorio Giuseppe Verdi, il concerto di commemorazione del XV Giorno della Memoria.

Giovedì 29 gennaio
– alle ore 18, alla Stazione Centrale, al Binario 21, si svolge la cerimonia in memoria della deportazione dalla stazione di Milano.

Arte, Musica, Teatro

Le opere di Mela Muter a Palazzo Morando e le musiche di Mario Castelnuovo-Tedesco a Palazzo Moriggia. Sono le due iniziative tematiche, che testimoniano cosiddetta ‘arte degenerata’ all’epoca del nazismo, organizzate dai Musei Civici.

Martedì 27 gennaio
– dalle ore 9.30 alle ore 17.30, presso la sala n. 1 al pianoterra di Palazzo Morando, saranno esposti al pubblico due dipinti di Mela Muter: l’acquerello Porto (ante 1932) e l’olio su tela Ritratto di Claudio Treves (1930), oltre ad alcuni documenti d’archivio relativi alla stessa artista.
– alle ore 16.30, a Palazzo Reale, si svolge una visita guidata speciale, dedicata a famiglie e ragazzi di 11-15 anni, della mostra ‘Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985’.
– alle ore 17.30, Palazzo Moriggia | Museo del Risorgimento celebra la figura del compositore ebreo Mario Castelnuovo-Tedesco (Firenze, 1895 – Beverly Hills, 1968) con la lezione-concerto ‘Musica perseguitata, il canto dell’esilio’ per il tradizionale appuntamento a cura dello Spazio Europeo della Memoria Musicale del Conservatorio di Musica ‘Giuseppe Verdi’ di Milano.
– alle ore 19.30, al Teatro Studio Melato, in ricordo delle vittime dell’ Olocausto , debutta ‘Avanim’ (Pietre) della compagnia telatrale israeliana Orto-Da Theatre Group.
– alle 9.30, alle 13 e alle 18: quest’anno anche il Politecnico di Milano ha deciso di celebrare il Giorno della Memoria, in occasione del settantesimo anniversario dell’apertura dei cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, con uno spettacolo in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano.

Ragazzi

Domenica 25 gennaio
– alle ore 11.00, all’Anteo spazio Cinema, Sala Quattrocento, ‘Storia di una ladra di libri’ di Brian Percival, per bambini dagli 8 anni.
– alle ore 11.30, presso la Loggia dei Mercanti, l’inaugurazione della mostra ‘1933-1945 Lager Europa – Viaggio nel sistema concentrazionario nazi-fascista’, realizzata nell’ambito del progetto della Rete delle Scuole superiori della Provincia di Cremona.
– alle ore 17.30 all’Auditorium Ottavanota, per ragazzi dai 9 agli 14 anni, ‘Storie e memorie del ‘900 – Il diario di Anna Frank’. Video, musiche e testimonianze dal vivo in un percorso che attraversa diversi argomenti legati al tema della guerra e delle discriminazioni.

Martedì 27 gennaio
– alle ore 17.30, presso la Biblioteca Niguarda, si svolge l’incontro ‘Dal lager: storia di una donna’. Letture con accompagnamento musicale tratte dai Diari e dalle lettere di Etty Hillesum.
– alle ore 18.15, presso la Biblioteca Valvassori, si svolge l’incontro con Silvio Valota, autore del libro ‘Bellagio fine corsa’. Milano, marzo ’45.

Giovedì 29 gennaio
– dalle ore 9 alle 12.30, a Palazzo Marino, si svolge un incontro con i ragazzi delle scuole superiori milanesi che l’11 maggio dell’anno scorso hanno partecipato al viaggio al campo di concentramento di Mauthausen in occasione della commemorazione del 69esimo anniversario della liberazione del campo.

Sabato 31 gennaio
ore 15.30, all’Apollo spazio Cinema, Sala Fedra, prima visione di ‘Corri, ragazzo, corri’ di Pepe Danquart, per bambini dai 10 anni. Polonia, 1942.

Biblioteche Comunali

Sabato 31 gennaio
– alle ore 16, presso la Biblioteca Parco Sempione, si svolge la presentazione della graphic novel ‘Il pugile’ di Reinhard Kleist.
– alle ore 18.30, presso la Biblioteca Dergano – Bovisa, si svolge un incontro con testimonianze sulla deportazione. Fino al 7 febbraio sarà allestita la ‘Mostra sulla Deportazione’, curata da ANED e ANPI.

Fino al 28 febbraio
– alla Biblioteca Cassina Anna, resterà allestita la ‘Mostra Sterminio in Europa’, curata da ANED.

Comments are closed.