Modenantiquaria 2015, in febbraio la fiera di antiquariato

0
Cristoforo Munari, (Reggio Emilia, 1667 - Pisa, 1720), Natura morta con violino, libro e frutta, Olio su tela, 113 x 86 cm, MORETTI FINE ART – Firenze, Londra, New York

Cristoforo Munari, (Reggio Emilia, 1667 – Pisa, 1720), Natura morta con violino, libro e frutta, Olio su tela, 113 x 86 cm, Moretti Fine Art – Firenze, Londra, New York

Torna dal 14 al 22 febbraio 2015 la ventinovesima edizione di Modenantiquaria, fiera d’alto antiquariato in Italia.
Saranno circa 150 i galleristi presenti in questa edizione, organizzata quest’anno da Modenafiere con il patrocinio dell’Associazione Antiquari d’Italia, dell’Associazione Antiquari modenesi e della FIMA-Federazione Italiana Mercanti d’Arte.

In un’area espositiva di 15.000 metri quadrati si alterneranno le selezionate gallerie che presenteranno le loro proposte migliori, tra le quali il Genio Rezzonico di Antonio Canova, proposto dalla Galleria Orsi, e la Natura morta con violino, libro e frutta attribuito da Francesca Baldassari all’emiliano Cristoforo Munari, presentato da Moretti Fine Arts.

Modenantiquaria proporrà, inoltre, una collaborazione di grande interesse con la Galleria Estense di Modena di cui si attende la prossima riapertura, con l’allestimento all’interno del Salone di una sorta di wunderkammer rappresentativa delle diverse “anime” delle collezioni dei Duchi d’Este.

Comments are closed.