L’architettura contemporanea a Roma: Richard Meier

0

Museo dell’Ara PacisAl Museo dell’Ara Pacis di Roma, martedì 24 febbraio 2015 alle ore 16.00, è in programma un convegno dal titolo “L’architettura contemporanea a Roma: Richard Meier”.

Tra la fine del Novecento e l’inizio del nuovo millennio la città di Roma ha cambiato in parte la sua fisionomia promuovendo ed accogliendo realizzazioni di architetture contemporanee di maestri riconosciuti a livello internazionale: dall’Auditorium di Renzo Piano al MAXXI di Zahha Hadid, al Macro di Odile Decq, all’Ara Pacis e alla Chiesa del Giubileo di Richard Meier, e altri numerosi progetti su piccola e grande scala di strutture per convegni, ponti, parchi.

Il significato e la portata di questi interventi del contemporaneo nella città saranno, quindi, approfonditi nel corso dell’incontro.

Francesco Moschini, ordinario di storia dell’architettura contemporanea al Politecnico di Bari, traccerà un quadro ampio di riferimento a partire dall’architettura del secondo dopoguerra sino ad oggi, dal Mausoleo delle Fosse Ardeatine alla Stazione Alta Velocità “Roma Tiburtina” di ABDR Architetti Associati, analizzando i contributi della cultura architettonica italiana e le specificità internazionali di alcuni episodi di rilievo.

Nella narrazione di queste vicende e nell’esame del dibattito sulla nuova architettura della città verrà approfondito l’apporto di Richard Meier per il Museo dell’Ara Pacis e per una nuova configurazione dell’area della piazza prospicente il lungotevere.

Comments are closed.