Negli Stati Uniti le sculture monumentali di Donatello

0
 Museo dell'Opera del Duomo di Firenze, Donatello, San Giovanni Evangelista, courtesy Opera di Santa Maria del Fiore, foto Antonio Quattrone - mostra stati uniti


Museo dell’Opera del Duomo di Firenze, Donatello, San Giovanni Evangelista, courtesy Opera di Santa Maria del Fiore, foto Antonio Quattrone

Le sculture monumentali di Donatello, così come le opere principali di Filippo Brunelleschi, Luca della Robbia, Nanni di Banco e di altri artisti, vengono esposte negli Stati Uniti presso il Museo di Arte Biblica (MOBIA) di New York City. La mostra, che ha per titolo Sculpture in the Age of Donatello: Renaissance Masterpieces from Florence Cathedral (La Scultura all’epoca di Donatello: capolavori del Rinascimento provenienti dalla Cattedrale di Firenze), presenta 23 opere realizzate per il Duomo di Firenze tra il 1400 e il 1450, secondo il progetto originale dell’architetto e scultore Arnolfo di Cambio, solo parzialmente completato. Fu durante questo periodo di 50 anni che la cupola del Duomo, progettata da Filippo Brunelleschi, fu eretta, trasformando la cattedrale nell’icona architettonica che è oggi.

Organizzata in collaborazione con l’Opera di Santa Maria del Fiore e il suo Museo dell’Opera del Duomo, curata da Timothy Verdon, direttore del Museo dell’Opera, e da Daniel Zolli, studioso di Donatello, la mostra è aperta al pubblico dal 20 febbraio al 14 giugno 2015, in occasione delle celebrazioni per il 10° anniversario del MOBIA.

Comments are closed.