Verona | I dipinti nascosti degli arazzi di Aubusson

0

Presso lo Spazio Leoni 11 di Verona, venerdì 20 marzo 2015 alle ore 18.30, si terrà l’evento “S’il vous plait, disegnami un arazzo”. I dipinti nascosti degli arazzi di Aubusson.
Un aperitivo culturale in occasione del quale sarà presentata una selezione proveniente dalla AlVy, la più importante collezione italiana di “Cartons de Tapisserie”.

I collezionisti racconteranno la storia secolare degli arazzi di Aubusson, un piccolo paese francese.
Si tratta dei dipinti a olio o tempera che servivano da modelli ai tessitori d’arazzi delle manifatture francesi di Aubusson, che oggi tornano a nuova vita come vere e proprie opere d’arte grazie alla passione dei collezionisti.

A realizzare i dipinti erano artigiani specializzati, i “peintres cartonniers”, un mestiere ormai scomparso a causa della progressiva chiusura delle manifatture e l’adozione di nuove tecnologie.

Scene pastorali e mitologiche, composizioni floreali, animali e soggetti galanti, questi i temi più rappresentati dai pittori che preparavano i dipinti per passare dal linguaggio pittorico a quello tessile, nella produzione di arazzi, cuscini e tappeti.

Aubusson è conosciuta in tutto il mondo fin dalla seconda metà del 1600 per la produzione degli arazzi, produzione che da qualche anno è stata riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

I collezionisti di AlVy da molto tempo raccolgono questi “gioielli” e si adoperano per riproporli come originali elementi di arredo in ambienti classici e moderni, dopo un attento restauro conservativo che nulla toglie al fascino del loro vissuto.

L’esposizione sarà visibile anche nelle giornate di SABATO 21 e DOMENICA 22 MARZO 2015.

Una selezione continuerà poi ad essere esposta in modo permanente presso LO ZIBALDONE CORNICI, che da anni propone in esclusiva a Verona la collezione AlVy.

Comments are closed.